aspettando godot logo

Aspettando Godot su FacebookAspettando Godot su You Tube Aspettango Godot su Twitter

Rassegna d'Autore e d'Amore

BORDIGHERA 2014 - 2015 - 2016 - 2017 - 2018

Rassegna Storica Nuova Canzone d'Autore

FERRARA 2012 - 2013 - 2014 - 2015 - 2016 - 2017 

   
Home   Eventi  Giorgio Laneve - Nuovo disco 2016

Il nuovo disco di GIORGIO LANEVE

- La mia più bella storia d'amore sei tu -

 

Dopo un'assenza di moltissimi anni Giorgio Laneve si riaffaccia nel panorama della canzone d'autore, ovviamente le sue vesti sono quelle  di "Cantautore Storico", che come minimo starebbe a significare l'aver fatto parte di quel drappello iniziale di artisti che negli anni settanta ha dato una spinta e un contributo determinanti a quella che attualmente viene definita "Storica Canzone d'Autore". Chi quella storia la conosce bene, sa anche che Giorgio Laneve non è stato una figura di poco conto, anzi vale l'esatto contrario..

'La mia più bella storia d'amore sei tu' è Il titolo di questo nuovo disco di Giorgio Laneve, un ritorno per certi versi inaspettato, non preventivato, di cui aveva fornito una convincente anteprima in occasione della 4 rassegna "Storica e Nuova Canzone d'Autore" realizzata dall'associazione 'Aspettando Godot' a Ferrara il 16 e 17 Ottobre 2015. Distribuito da Universal Music, l'album di Giorgio Laneve è disponibile dal 27 Maggio 2016 nei negozi di dischi e digital store.

Di seguito proponiamo per l'ascolto proprio la canzone che dà il titolo a questo bellissimo, nuovo lavoro di Giorgio Laneve.

 

A curiosare tra i tesori preziosi della canzone d'autore anni 70, inevitabilmente ci si imbatte in Giorgio Laneve, in dischi capolavoro come 'Amore e Leggenda' 'Un poco abitudine' e altri.  E' anche vero che ormai nessuno va a curiosare tra quei tesori, ancor meno lo potrebbero fare i giovani abituati dai media, dal sistema e dal mercato a pensare che la grande storia della canzone d'autore sia nelle mani dei pochi, soliti noti giunti poi a 'beatificazione, gloria e ricchezza'. No, le cose andarono molto diversamente, prima che la priorità  del 'vendibile' si sovrapponesse al valore dell'arte e della poesia, fino a farne scempio e oblio. E fu così che anche Giorgio Laneve, unitamente a molti altri meravigliosi artisti, fu costretto a deviare dal suo percorso musicale, nel suo caso sfruttando una laurea in ingegneria elettronica e diventando un manager di successo.

Georges Moustaki tradotto e cantato da Giorgio Laneve Il bisogno di Giorgio Laneve di ritornare alla musica è un semplice richiamo ancestrale sopito per molti anni, finito poi col riemergere prepotentemente. Il suo nuovo disco si presenta in perfetta coerenza con i suoi capolavori passati, la voce è sempre quella, lo stile pure. In 'La mia più bella storia d'amore sei tu' si  confermano i consueti richiami alla storica canzone d'autore francese, di cui Giorgio Laneve è stato, ed è ancora, grande traduttore e interprete. In questo suo nuovo disco imperversano piacevolmente gli echi di Georges Moustaki e della grande cantante francese Barbara.

Tracklist  di "La mia più bella storia d'amore sei tu" di Giorgio Laneve
Lillà (via Scaldasole)
La mia più bella storia d’amore ( Ma plus belle historie d’amour)
Morvan
La Solitudine (La Solitude)
Gli amici del signore (Les amis de monsieur)
La Dama bruna (La Dame brune)
Mia Radice
La leggenda del buon pastore
Il vertice
Tua figlia ha vent’anni (Votre fille a vingt ans)
Il male di vivere (Le mal de vivre)
Botta e Risposta
C’era una volta

La mia più bella storia d'amore sei tu. Ci siamo chiesti più volte a chi si riferisse Giorgio Laneve: forse a un amore adolescenziale, forse alla musica? Qualcosa ci lascia pensare che la grande Barbara, interprete del brano originale in francese, possa rientrare a pieno titolo in queste ipotesi. Lasciamo perdere le supposizioni e rivolgiamoci alle certezze: questo è un grande disco, che continua e completa la poesia in musica e parole cominciata tanto tempo fa da Giorgio Laneve.

Giorgio Laneve negli anni 70 Giorgio Laneve canta Barbara, la mia più bella storia d'amore sei tu